QUANTO CREDITO OTTIENE UNA AZIENDA GRAZIE ALLE NOSTRE 300 ORE DI FORMAZIONE 4.0?

200 ore totali divise in 25 moduli

Scopri la formazione 4.0 per il credito di imposta di La Girella Onlus 

Il Visual Marketing

L’impatto visivo attiva le prime emozioni nel percepito del consumatore quando osserva una vetrina o una esposizione, reale o virtuale che sia. Le basi del Neuromarketing devono essere ben conosciute per poter essere poi applicate anche attraverso le nuove tecnologie che oggi ci supportano nella vendita. Il senso della vista è sicuramente quindi quello più usato nelle strategie, anche se non il solo (importantissimi sono anche gli altri sensi: l’olfatto, il tatto, l’udito piuttosto che il gusto se l’attività si colloca nel settore del Food&Wine. L’impatto visivo però è sempre il primo ad attivare le prime emozioni del cliente colpito dai colori e dalle immagini.

Obiettivi del corso
Questo corso ha lo scopo di fornire informazioni sul funzionamento di questi processi per trarre importanti spunti sul perché e dove volerle applicare, sui benefici e vantaggi dovuti al loro utilizzo.

Durata complessiva
Questo corso ha una durata complessiva di 3,5 ore test di apprendimento esclusi.

Programma

Cap.01 Un salto nel futuro… di oggi
Lezione 1.1 Introduzione dell’autore
Lezione 1.2 Cosa succederà nei negozi nel prossimo futuro?
Lezione 1.3 La tecnologia è amica o nemica?
Lezione 1.4 La robotica ieri e oggi

Cap. 02 Le basi del Neuromarketing
Lezione 3.1 I nostri …3 cervelli
Lezione 3.2 Perché le immagini sono importanti
Lezione 3.3 Solo tecnologia…o anche empatia ?
Lezione 3.4 Cosa compriamo e perchè

Cap.03 Le tecnologie disponibili oggi
Lezione 3.1 Pagheremo ancora alla cassa?
Lezione 3.2 “bingo box”: il negozio del futuro ?
Lezione 3.3 Il fenomeno We chat in Cina
Lezione 3.4 Alibaba
Lezione 3.5 Beacon: cosa sono?
Lezione 3.6 Camerino virtuale…e non solo
Lezione 3.7 RFID
Lezione 3.8 QR Code
Lezione 3.9 Vetrine interattive
Lezione 3.10 realtà aumentata (AR) e realtà virtuale (VR)

Cap.04 Le basi del Visual Marketing
Lezione 4.1 Quali sono i plus dei nostri prodotti?
Lezione 4.2 Come comunicare in maniera chiara e potente?
Lezione 4.3 Cosa diamo per scontato nella nostra esposizione?

Cap.05 Alcune regole pratiche e veloci
Lezione 5.1 Le regole dell’atmosfera nell’esposizione
Lezione 5.2 Come utilizzare al meglio i colori
Lezione 5.3 L’importanza dei materiali e degli espositori
Lezione 5.4 Le luci: servono solo per vederci?
Lezione 5.5 Il passaggio dell’esposizione al digitale

Cap.06 L’importanza dell’immagine nella rete
Lezione 6.1 Dal fisico al virtuale
Lezione 6.2 Cos’è la brand reputation?
Lezione 6.3 Siamo come la rete ci fa percepire

Cap.07 Impatto visivo ed emozioni: cosa fare
Lezione 7.1 Lavorare in sinergia tra fisico e digitale
Lezione 7.2 Far scegliere ai fan la vetrina da allestire
Lezione 7.3 Pianificare un piano editoriale nelle pubblicazioni
Lezione 7.4 Adattare la scrittura per il web
Lezione 7.5 Organizzarsi per ottimizzare tempi e risultati

Cap.08 Impatto visivo ed emozioni: cosa NON fare
Lezione 8.1 Utilizzo di linguaggi visivi diversi tra reale e virtuale
Lezione 8.2 Come NON scrivere i post: alcuni esempi per Voi
Lezione 8.3 Presidio spasmodico dei Social: cosa significa?

Cap.09 Conclusione di un percorso
Lezione 9.1 Riepilogo dei principali concetti

Non eliminare e lasciare vuoto
Che caratteristiche ha il vostro percorso formativo?

La formazione erogata è conforme a quanto previsto dal Piano Nazionale Impresa 4.0. È un percorso formativo che permette ai dipendenti dell’azienda di formarsi sulle tecnologie rilevanti in generale per il processo di trasformazione tecnologica e digitale delle imprese, grazie a 200 ore di formazione, articolate in 25 ambiti specifici, che al contempo consentono all’impresa di maturare un credito d’imposta che va dal 30% al 50% del costo orario dei dipendenti che vengono formati.

La misura del credito d’imposta è aumentata per tutte le imprese, fermo restando i limiti massimi annuali, al 60% nel caso in cui i destinatari della formazione ammissibile rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati, come definite dal decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 17 ottobre 2017.

Che grado di difficoltà hanno i corsi?

Il nostro è un percorso formativo compiuto, distribuito in 25 distinti corsi, ognuno dei quali è stato costruito con singole lezioni video complete di test finale utile a passare alla lezione successiva.
Se il test non viene superato è necessario ripetere la lezione che lo precede e solo completando tutte le lezioni sarà possibile arrivare al momento di verifica finale, il cui completamento è dato dal passaggio di un ulteriore numero di quiz a risposta multipla pari a due per ora di corso sostenuto.

Ci sono vincoli di orario o di inizio delle lezioni?

No, è possibile seguire i corsi in qualunque ora del giorno o della notte, in quanto le lezioni sono erogate in modalità asincrona e pertanto, al contrario dei webinar, non hanno un orario imposto di inizio e di fine.

Posso vedere l'avanzamento dei miei dipendenti?

Si, possiamo farvi accedere agli stati di avanzamento della formazione del vostro gruppo di dipendenti.
Il portale che utilizziamo per l'erogazione della formazione è molto avanzato e, tra le varie funzioni, comprende la possibilità di estrarre log dettagliati molto precisi.

Chi mi consigliate di formare in azienda?

Il percorso formativo che abbiamo preparato ha una complessità medio-alta ed è diretto ai settori centrali dell'azienda.
Dalla direzione a tutto il reparto marketing, passando da chi si occupa di amministrazione a tutta l’area commerciale e gestione relazioni con i clienti, fino ai vari project manager e responsabili di produzione e logistica.

Posso parlare con Voi per chiarire dei dubbi?

Si certo! Il confronto è sempre gradito. Solitamente dialoghiamo tramite la piattaforma di videoconferenze Google Meet.
Basta inviarci anche una semplice mail, oppure compilare il form per la richiesta di approfondimenti delle procedure. Rispondiamo sempre in tempi molto brevi.